due cose su Gioca con me

è uscito Gioca con me. Una storia erotica.
lo trovate in libreria e anche in ebook. ovviamente, non posso essere io a darvi un giudizio su questo romanzo (sono ancora follemente innamorata di questa storia, caso mai aveste dubbi in proposito). però lo stesso voglio darvi qualche buona ragione per leggerlo.
quando inizi a scrivere, te lo devi sempre chiedere perché vuoi raccontare proprio quella storia lì, esattamente in quel modo. e alla fine, devi onestamente domandarti se ci sei riuscita.
questa serie di buone ragioni per leggere il romanzo me le chiese all’epoca il primo editore interessato a pubblicarlo. correva l’anno 2013; ma ad anni di distanza, sono ancora d’accordo con me. e dunque: ecco perché -secondo me- dovreste leggere Gioca con me.

perché ci sono le città dei festival, i pass al collo, le feste, le conferenze stampa, i red carpet, gli incontri, le pellicole.
perché e un romanzo dove il sesso e l’erotismo sono divertenti, leggeri, spensierati, giocosi, estremamente complici e molto sexy.
perché è la storia di un’attrazione incontrollabile che nasce dall’incontro/scontro di due personalità forti, di due professionisti appartenenti a mondi complementari e conflittuali, quello della stampa e quello delle star del cinema.
perché e un viaggio dietro le quinte dell’universo cinematografico, che svela cosa succede nelle stanze dei festival, dove si decidono i destini delle pellicole, dei registi, degli interpreti.
perché il protagonista e un uomo affascinante ed enigmatico, diverso ad ogni incontro, inafferrabile e indecifrabile per una donna abituata ad avere il controllo delle proprie relazioni.
perché è il sesso visto con gli occhi di una donna perfettamente consapevole del proprio potere seduttivo, che non subisce passivamente il desiderio maschile ma anzi partecipa e spesso conduce il gioco.
perché dentro c’è tutta la libertà erotica e il tabù di una generazione di solitari ambiziosi, terrorizzati dall’amore.
perché per una volta è lei la più esperta, la più realizzata, la più razionale, la più brava a mantenere la relazione nei limiti che le competono.
perché nonostante i mille tentativi di disciplinare i sentimenti, l’amore esplode e sconvolge tutto.
e nessuno uscirà intero da questa storia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *